I GENERI TEATRALI

danzatrice

Danzatrice

attrice comica con neonato in braccio

Attrice comica con neonato in braccio

La seconda sezione illustra la nascita e lo sviluppo dei vari generi teatrali dalle prime forme di rappresentazione, come il ditirambo e il dramma satiresco, che appaiono strettamente connesse al culto di Dioniso, ambiguo dio della vegetazione e del vino, i cui riti, finalizzati alla comunione dell’umano con il divino ed eseguiti in un clima di esaltazione collettiva, finirono col creare l’ambiente adatto a dare vita alla finzione scenica, che si evolve successivamente nei due generi più noti della tragedia e della commedia.

maschera teatrale maschera teatrale maschera teatrale
Maschere teatrali

Raffigurazioni vascolari, terrecotte di schiavi o di personaggi dal carattere buffonesco e piccole maschere fittili proprie della tragedia e della commedia, alcune delle quali ancora velate dalla policromia che in passato doveva vivacizzare l’abbigliamento delle figure e accentuare l’espressività dei volti, descrivono in modo immediato queste forme di spettacolo, alla cui comprensione forniscono una guida i relativi pannelli tematici, mentre brevi didascalie identificano i materiali esposti, inquadrandoli nella fase cronologica dettata dal contesto di rinvenimento.

Valid HTML 4.01!